Marcelo web

Pablo Candiloro presenta alla Galleria Pack di Milano “Stop searching for me, Marcelo”.

Nella sua seconda mostra personale Pablo Candiloro sceglie di riposare sulla poltrona senza fare nulla. Egli comincia così ad auscultare le tracce dentro di sé, tra integrità e dissoluzione, perdita e
recupero.

L’artista argentino orchestra sentieri intuitivi che si diramano in direzioni spesso contrarie e che
attraversano molteplici dimensioni della propria natura raccontando ritmi, tremori e risonanze
interne. Inquadrature frontali, fondali azzerati e splendori di luce anomala caratterizzano la sua
pittura tonale dove nessun gesto viene sprecato ma va a sommarsi ai precedenti costruendo un
edificio della propria memoria mitologica.

La mostra diviene anche in questo caso un’azione estetica dove la convinzione della preziosità di ogni attimo “strappato dal nulla” converte l’inoperosità in un atto effervescente per la coscienza.